Scarica la tua rivista!


image

Cinquanta marchi del settore, a copertura di un’ampia gamma merceologica, partecipano all’edizione 2022 di Demogreen, manifestazione dimostrativa di macchine e attrezzature per il giardinaggio che si svolge il 16 e il 17 settembre a Segrate. Il punto di Comagarden sull’andamento del mercato: tra gennaio e giugno vendite in calo del 13,6% ma su volumi ancora elevati dopo il boom del primo semestre 2021.

 

Si svolge al Parco delle esposizioni di Novegro (Segrate), il 16 e 17 settembre prossimo, l’edizione 2022 di Demogreen, la manifestazione dimostrativa di macchine e attrezzature per il giardinaggio organizzata da Demogreen srl. L’evento vede la partecipazione di 50 brand del settore e la presenza di Comagarden (l’associazione che in seno a FederUnacoma rappresenta le industrie costruttrici di tecnologie per la cura dal verde) e ha come obiettivo quello di favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta, mostrando i mezzi meccanici al lavoro ed evidenziandone le caratteristiche tecniche e le soluzioni innovative dinnanzi ad un pubblico composto da rivenditori, giardinieri, manutentori del verde ma anche da semplici appassionati che curano i propri giardini e spazi all’aperto. La manifestazione mette in mostra una merceologia molto ampia, dai rasaerba ai trattorini, dai trimmer alle tagliasiepi, dalle potatrici fino ai soffiatori, tecnologie sempre più richieste da un mercato che da alcuni anni a questa parte evidenzia un trend positivo e che nel 2021 ha raggiunto quote record con un incremento complessivo del 14%. Il primo semestre del 2022 evidenzia livelli di vendita ancora buoni: i volumi calano del 13,6% rispetto al boom registrato nello stesso periodo 2021, riportando le vendite in linea con i livelli, comunque soddisfacenti, degli ultimi anni. Tuttavia – avverte l’ufficio statistico di Comagarden che realizza il monitoraggio del mercato in collaborazione con il gruppo di rilevamento statistico Morgan – sulla seconda metà dell’anno gravano incertezze legate alla particolare congiuntura. Sul mercato delle macchine per il gardening pesano in parte la mancanza di prodotto, dovuta ai ritardi nella catena delle forniture e nelle consegne, in parte un certo aumento dei prezzi e l’incertezza economica che scoraggia gli acquisti, in parte infine l’andamento meteorologico della stagione e la siccità, che hanno rallentato l’attività vegetativa delle piante e quindi la domanda di tecnologie per le manutenzioni. Idealmente collegato con Demogreen è un secondo evento dimostrativo, che si svolgerà alla fiera di Bologna nel contesto di EIMA International, dal 9 al 13 novembre prossimo. Si tratta di Garden E-motion, le prove in campo di mezzi per il giardinaggio che andranno in scena nei cinque giorni della rassegna bolognese, e che nascono proprio dalla partnership fra Comagarden e DemoGreen Srl.

 

 

Ultime News

image
30/01/2023

La nuova frontiera della protezione delle piante COMPO punta su una speciale categoria di preparati, definiti “potenziatori delle difese naturali”. Non si tratta quindi di insettic

...Leggi Tutto
image
30/01/2023

Teraplast propone Trama, il nuovo sistema di vasi e fioriere modulari progettate per creare aree verdi e delimitare gli spazi in ambienti outdoor. I nuovi modelli, realizzati in polipropilene c

Tags:
...Leggi Tutto
image
26/01/2023

Salmoil è l’alimento gustoso e ricco di Omega3 che si distingue da qualsiasi altro olio di salmone per cani e gatti. In tutte le Ricette della linea, realizzate da Necon Pet Food c

Tags:
...Leggi Tutto

GLI SPECIALI WEB

Rivista Garden Grill & Pet

Gli speciali WEB

Tecno Verde Evolution