Scarica la tua rivista!


image

TONY 8900 V – Il nuovo Tony “tradizionale” da vigneto

È il nuovo specializzato della gamma Tony, dotato dell’omonima trasmissione ibrida meccanico/idrostatica, con configurazione a telaio classico. Una novità assoluta per Antonio Carraro, leader mondiale degli isodiametrici, pensata e progettata per i vigneti a filare molto stretto.

È un trattore di tipo tradizionale estremamente maneggevole, con il ponte anteriore oscillante e la piattaforma ribassata, che assimila tutte le esperienze di stabilità e di baricentro basso acquisite nei trattori isodiametrici. La carreggiata è strettissima, con una larghezza minima di 100 cm. Le ruote anteriori più piccole consentono un angolo di rotazione delle stesse fino ad un massimo di 55°, determinando un ridotto raggio di sterzo e garantendo la massima precisione nelle manovre.

La tecnologia equipaggiata su Tony V è la migliore disponibile per le lavorazioni nei filari stretti. La trasmissione è dotata del sistema di gestione TMC Tractor Management Control e di un’idraulica completamente innovativa, in grado di razionalizzare l’utilizzo dell’energia, tanto da ridurne l’assorbimento quando non si utilizza.  

Questo nuovo modello è il capostipite di una nuova gamma della Casa veneta, che, oltre a conferire vantaggi dal punto di vista operativo (con una console di guida particolarmente ricca di funzioni), aumenta le opportunità e i settori di impiego, con la possibilità di montare più attrezzature (laterali ed anteriori), anche contemporaneamente. Tony 8900 V prevederà (la commercializzazione è attesa per fine 2020) potenze che vanno dai 75 ai 100 cv, con motori Kubota in Stage V, la Fase “finale” della normativa sulle emissioni. Inoltre, saranno due le larghezze di carreggiata disponibili, la super-stretta V (Vigneto stretto) da appena un metro di larghezza, e la VL (Vigneto largo) con ingombro di 120 cm.

Il posto guida è studiato per dare ogni possibile comfort, con comandi all’insegna dell’ergonomia e un’integrazione perfetta tra design e materiali.

Tony 8900 V sarà disponibile con la cabina Air versione V, pressurizzata, certificata ROPS E FOPS, e a richiesta in Cat. 4 per la massima protezione dell’operatore da inalazioni di gas, polveri e aerosol.

 

 

TONY 10900 TTR – Il nuovo Tony per la fienagione

È il nuovo trattore della serie Tony (motore Kubota da 98 hp Fase 3B) a carreggiata larga, isodiametrico e reversibile. La carreggiata larga, il passo allungato ed il baricentro basso lo rendono in grado di lavorare in luoghi inaccessibili ad altri mezzi, e particolarmente adatto ai lavori in pendenza, anche estrema, come quelli di fienagione. Il mezzo non danneggia infatti il terreno nelle lavorazioni in pendenza, come lo sfalcio dell’erba, essendo sempre aderente e stabile in ogni situazione, oltre che dotato di profili speciali di pneumatici.

La trasmissione ibrida Tony, meccanico – idrostatica, è gestita da software e permette di personalizzare ogni tipo di lavoro secondo lo stile di guida dell’operatore e le operazioni da svolgere. Essa migliora notevolmente la manovrabilità del mezzo e conferisce grande fluidità nei movimenti, riducendo i tempi

delle procedure, anche in pendenze estreme. Inoltre conferisce il massimo del comfort operativo, garantito dai comandi all’insegna dell’ergonomia, e una maggiore sicurezza per l’operatore.

Tony TTR è disponibile con cabina chiusa, molto ampia e dotata di climatizzatore automatico. Essa offre un abbondante spazio vivibile per l’operatore e un posto di guida estremamente comodo, a cui è affiancato anche un sedile per un passeggero omologato per la circolazione su strada. Molte altre sono le dotazioni da scoprire nel nuovo modello da fienagione AC.

 

 

TRX 7800 S – Lo specializzato polivalente da 70 hp con motore Fase Final 5

È lo specializzato sterzante, isodiametrico e reversibile, con motore Yanmar da 71 hp idoneo per la Fase 5/ Stage V, il più ecologico di sempre.

È un mezzo polivalente a completa gestione elettronica, che si adatta a tutti i tipi di attività agricole e di terreni, molto apprezzato anche nella manutenzione del verde urbano e sportivo.

TRX 7800 S dà il meglio di sé in situazioni di spazi ristretti e cambi di pendenza laterale o verticale, nei frutteti, nei vigneti a tendone o filari bassi situati in pendenze accentuate.

Dotato dell’affidabilissima trasmissione 16+16 con inversore sincronizzato, offre una straordinaria maneggevolezza, determinata da un raggio di volta molto contenuto, e un assetto stabile in ogni condizione, con il motore a sbalzo e la trazione integrale che garantiscono un’aderenza costante al terreno.

La guida reversibile consente l’utilizzo di svariate attrezzature e, assieme all’ergonomia dei comandi, semplifica il lavoro eliminando fatica e stress per l’operatore.

La cabina panoramica Starlight (a richiesta) offre visibilità e comfort ottimali, coniugati con la compattezza necessaria per lavorare in comodità negli spazi angusti o tra i filari stretti in pendenza.

 

 

TRX 5800 – Il nuovo professionale compatto da 50 cv reversibile                                                                           È il nuovissimo super compatto da 50 cv dotato di guida reversibile, sterzante, con ruote isodiametriche. Le dotazioni di questo modello sono le stesse riservate ai trattori di alta gamma AC.                                               Il cambio è un brillante 16+16 con inversore sincronizzato. È un trattore professionale su misura, ideale per vigneti e frutteti, ma anche per manutenzione del verde e urbana. È agile negli spazi ristretti, grazie al passo corto e ad un raggio di sterzata strettissimo, e sulle pendenze, dove il telaio ACTIOTM e le 4 ruote motrici garantiscono stabilità e trazione costante. La guida reversibile e l'elevata ergonomia semplificano il lavoro aumentando l’efficienza e la rapidità di esecuzione, con notevole risparmio di tempo e di consumi. Può portare molteplici tipologie di attrezzature, a tiro o a spinta, abili per arature, trattamenti, gestione del sottofila del vigneto e per la raccolta della frutta. La potenza di sollevamento è di 2.200 kg; sono disponibili su richiesta barre di sollevamento più robuste per carichi più pesanti e lavorazioni più gravose. Per le richieste agricole e urbane sempre più esigenti, è disponibile la pompa dell’olio maggiorata con portata fino a 43 l/min. Il cruscotto, o cluster, è di ultimissima generazione. Sul display vengono visualizzati, tra le altre cose, i giri della PTO, la velocità di avanzamento e le ore di lavoro. La spaziosa piattaforma di guida isola termicamente e acusticamente l’abitacolo dalla trasmissione, conferisce comfort ed assorbe le vibrazioni. La pedaliera sospesa non presenta nessuna fessura verso il suolo, in modo che l’operatore sia protetto dall’ingresso di polvere.                                                                                                                                   

Disponibile con cabina climatizzata e con tutti gli optional desiderabili. Disponibile a richiesta anche con Joystick o sollevamento a sforzo controllato.

INFINITY TR e SR 7600 Gli idrostatici intelligenti                                                                                                    TR e SR 7600 Infinity (motore Kohler da 75 cv) rappresentano l’ultima evoluzione dei trattori compatti idrostatici reversibili Antonio Carraro, ideali per l’utilizzo in vigneti e frutteti, ma anche nella cura del verde e nella manutenzione urbana.                                                                                                                                        TR è lo sterzante isodiametrico reversibile, ideale per gli spazi ristretti, come vigneti e filari in genere, situati anche in pendenza, ed SR l’articolato (sempre isodiametrico e con guida reversibile), dalla carreggiata particolarmente stretta, utile a conferire agilità nei disimpegni tra i filari e manovre in spazi ristrettissimi. La trasmissione ibrida meccanico-idrostatica offre infinite velocità di lavoro, da 0,1 a 40 km/h e, eliminando l’uso della frizione, semplifica enormemente le manovre e gli andirivieni in sequenza rapida, utili, ad esempio, nella movimentazione di materiali (o frutta) tra i filari.                                                                       Le funzioni degli Infinity sono tutte digitalizzate. Tra queste, la possibilità di scegliere tra 4 diverse modalità di avanzamento del trattore e giri-motore in base alle esigenze. Per l’operatore l’utilizzo risulta intuitivo e comodo. Le funzioni di controllo della coppia prelevata dalla PTO e della coppia assorbita dalle ruote, proteggono la presa di forza e il motore, anche in situazioni critiche.                                                          Entrambi i mezzi sono equipaggiabili con cabina Starlight, dotata di grande visibilità e comfort, accompagnati da una compattezza adatta per le coltivazioni più fitte di vegetazione. 

Nel corso dell’anno 2019, il modello TR 7600 Infinity ha ricevuto due riconoscimenti per i contenuti tecnici e di innovazione che esprime, rispettivamente dal concorso “Innovation Challenge Award” della fiera italiana Enovitis in Campo 2019 e dal “Concorso Novità Tecniche” della fiera Agrilevante 2019.

 

SERIE R -   Compatti con tecnologia al top                                                                                                                    La Serie R Antonio Carraro rappresenta il top della gamma dell’azienda veneta per prestazioni, contenuto tecnologico e dotazioni di bordo. Sono sette le versioni proposte, tutte a sigla 10900 (TRX, TRG, TGF, TTR, SRX, Mach 4 e Mach 2), per una gamma completa di tutte le declinazioni che l’operatore agricolo specializzato può esigere: sterzante, a baricentro basso, a carreggiata larga, oppure articolato, fino ai cingolati in gomma. Il motore equipaggiato dai modelli R è il Kubota 4 cilindri a iniezione elettronica, Common Rail, da 98 cv. Le funzioni equipaggiate di serie sono diverse e all’avanguardia. La tecnologia CAN-bus, che mette istantaneamente in dialogo le varie unità di controllo (centraline) con un uso limitatissimo di connessioni, dà all’operatore la possibilità di godere della gestione elettronica del motore, con tutti i comandi utili situati sul cruscotto, comprese le memorie di lavoro e le curve di accelerazione.                       Grazie ad un passo leggermente allungato, i pesi del trattore sono ripartiti in maniera ottimale. Tutti i modelli sono dotati di sistema damping per smorzare le oscillazioni del sollevatore posteriore e conferire massimo comfort nei trasferimenti con attrezzatura portata.
La gamma è disponibile con cabina pressurizzata Air (ad eccezione del TGF 10900 R che equipaggia la Protector 100), super tecnologica e confortevole, con un grande spazio vivibile per l’operatore nonostante una compattezza straordinaria funzionale al disimpegno del mezzo negli spazi angusti e tra la vegetazione. Nella versione con certificazione in Categoria 4, la cabina garantisce massima protezione e isolamento dell’operatore dalle inalazioni nocive di polveri, gas e vapori, necessità prioritaria per chi effettua trattamenti con fitosanitari.

 

 

TGF 10900 R - Una “pantera” tra i filari                                                                                         

Sterzante a ruote differenziate monodirezionale con motore Kubota da 98 cv, è il più basso e compatto della categoria dei trattori compatti nella fascia di potenza dei 100 cv. Nato per vigneti e frutteti, si distingue per gli ingombri estremamente contenuti e un raggio di sterzata molto stretto, consentito dalle ruote anteriori più piccole, che determina un’eccezionale precisione di manovra. È uno specializzato perfetto per i filari stretti, anche in pendenza, i frutteti “a Y”, così come per le coltivazioni ribassate, a tendone e le serre. Le ruote posteriori sono disponibili da 18, 20 o 24 pollici in base alle esigenze operative e al terreno. Nonostante le dimensioni estremamente compatte, offre uno spazio operativo e un comfort al pari dei trattori tradizionali. Come optional è disponibile il sollevatore elettronico, una doppia configurazione del telaio con due diversi tipi di riduttore per ruote posteriori da 20 o 24 pollici. Altra vera innovazione introdotta nel nuovo TGF 10900R è l’ampia disponibilità idraulica a disposizione, fino a: 5 doppi effetti, una mandata continua regolata da 50 l/min, di 2 ritorni e una pompa maggiorata con radiatore dell’olio.                                    

Disponibile con la cabina pressurizzata Protector 100, caratterizzata da un’altezza all’apice di soli 174 cm e da un profilo affusolato che si adatta perfettamente al disimpegno tra la vegetazione, anche la più fitta, senza danneggiarla. Con la versione Cat. 4, preserva l’operatore dall’entrata nell’abitacolo di polveri, gas, aerosol.

Tags:

Ultime News

image
13/07/2020

Dedicarsi alla cura delle piante e dei fiori può, davvero, essere di grande aiuto per il nostro benessere psicofisico e una ricerca effettuata da Fiskars in molti paesi europei lo conferma.

...Leggi Tutto
image
13/07/2020

La società continuerà a mantenere il contatto con agricoltori, allevatori e contoterzisti utilizzando un nuovo marketing mix di strumenti tradizionali e digitali. Gli eventi degli

Tags:
...Leggi Tutto
image
10/07/2020

Da oggi è disponibile l’ultima novità apportata all'App dello smart system GARDENA, che vede l’integrazione della funzione “previsioni meteo” tra i criteri

Tags:
...Leggi Tutto

Rivista Garden Grill & Pet

Tecno Verde Evolution

GLI SPECIALI WEB

GLI SPECIALI WEB